MAST FOUNDATION – PENDULUM – MOVING GOODS, MOVING PEOPLE

PENDULUM - MOVING GOODS, MOVING PEOPLEMAST, BOLOGNA, OCT. 4, 20018 TO JANUARY 13, 2019WITH: ANONYMOUS PHOTOGRAPHS AND YTO BARRADA, GABRIELE BASILICO, SONJA BRAAS, LUCA CAMPIGOTTO, ROBERT DOISNEAU, ULRICH GEBERT, DAVID GOLDBLATT, GEERT GOIRIS, JACQUELINE HASSINK, DOROTHEA LANGE, HELEN LEVITT, RICHARD MOSSE, XAVIER RIBAS, LUCIANO RIGOLINI,

ROBERTO POLILLO – TRAVEL IMPRESSIONS

Dal 3 ottobre all'8 gennaio saranno esposte, con B LOUNGE ART nella DNATA Skyview Lounge dell'aeroporto di Ginevra, alcune grandi foto della serie "TRAVEL IMPRESSIONS".Qui trovate tutte le info: https://dloungeartexperience.com

LUIGI GHIRRI – MAPPA E AREA

Luigi GhirriMappa e area25 settembre  2018 - 7 gennaio 2019"Non volevo fare FOTOGRAFIE, ma MAPPE, PIANI, che dovrebbero essere fotografie allo stesso tempo." (Luigi Ghirri)Il fotografo italiano Luigi Ghirri (1943-1992) è uno dei pionieri della fotografia a colori europea. La mostra curata da James Lingwood si basa

PAOLO SIMONAZZI – MANTUA, CUBA

"MANTUA, CUBA" A GENOVAGiovedì 12 luglio alle 18 al Galata Museo del Mare - Genova, presso la Saletta dell’Arte, inaugura la mostra "Mantua, Cuba".La mostra si compone di 24 opere fotografiche ed è una ricerca narrativa e sentimentale che ha come luogo d’indagine una cittadina di

Massimiliano Camellini – Al di là dell’acqua

"Al di là dell'acqua" è la mostra personale di Massimiliano Camellini esposta presso The Brick Lane Gallery di Londra.Un percorso all’interno di navi cargo. Un'esplorazione degli spazi tra oggetti, simboli, preghiere, strumenti di lavoro per raccontare un universo galleggiante in continuo movimento.INAUGURAZIONE The Brick Lane Gallery23

Gianni Pezzani – Noema Gallery

"I Viraggi" di Gianni Pezzani sarà visitabile presso Après Coup Bistrot in occasione del tredicesimo Photofestival di Milano che rimarrà attivo dal 24 aprile al 30 giugno 2018.Presentati da Noema Gallery ed in collaborazione con Aprés Coup Bristot "I Viraggi" raccontano delle possibilità di sviluppare virando la pellicola a colori che

Luigi Ghirri

Luigi GhirriMappa e area4 maggio - 22 luglio 2018"Non volevo fare FOTOGRAFIE, ma MAPPE, PIANI, che dovrebbero essere fotografie allo stesso tempo." (Luigi Ghirri)Il fotografo italiano Luigi Ghirri (1943-1992) è uno dei pionieri della fotografia a colori europea. La mostra curata da James Lingwood al Museum Folkwang si basa

Roberto Polillo – New York Art Week 2018

"Jazz, A Love Supreme" è il progetto fotografico di Roberto Polillo presentato dalla Simons Gallery presso la New York Art Week 2018.Le fotografie iconiche dei più grandi musicisti del Jazz scattate negli anni '60 e '70 in Europa mai esibite negli Stati Uniti."Jazz, A Love Supreme

Stanislao Farri – Fotografia Europea 2018

STANISLAO FARRI. L’ARCHIVIO DELL’UTOPIAL’archivio fotografico di Stanislao Farri, acquisito dalla Biblioteca Panizzi a partire dal 1995, è costituito da circa 170.000 unità tra negativi e positivi, provini di stampa e diapositive che illustrano l’intensa attività professionale e di ricerca dell’autore iniziata dal 1955.La mostra e il catalogo diventano strumenti della riscoperta

Francesca Catellani – Fotografia Europea 2018

MEMORIES IN SUPER8(DAILY LIFE IN EUROPE 1970/1980)A cura di Francesca Baboni e Stefano TaddeiLa nostra società contemporanea è sempre stata caratterizzata da cambiamenti e rivoluzioni che hanno portato innovazioni positive e cambiamenti di rilevanza sociale.Il progetto presenta una serie fotografica che riguarda proprio una sorta

BR1 – Fotografia Europea 2018

GOLDEN DARK AGE è una serie di quattro fotografie dell'artista BR1 in cui l’identità delle donne ritratte è celata da una coperta isotermica, utilizzata durante i soccorsi ai migranti del mare. Questi ritratti invitano a riflettere sulla disgregazione dei valori democratici e liberali, nonché sulle

ROBBY RENT – Servito Crudo

"Servito crudo" è il nome della mostra di Robby Rent dedicata al mondo della street art che partecipa all'edizione 2018 di Fotografia Europea presso la galleria 8,75 Artecontemporanea di Reggio Emilia (Corso Garibaldi, 4). Nel suo progetto il fotografo emiliano ha documentato negli anni la presenza di murales